HOME

Associazione Culturale “L’Officina dei Sogni”

Da anni l’Associazione è impegnata nell’elaborare e nel pensare, presso le agenzie culturali, i progetti relativi alla promozione della cultura cinematografica e visuale.
Le attività promosse, all’interno degli itinerari, mirano all’analisi del potenziale comunicativo ed espressivo del testo iconico (con particolare riferimento al cinema); Questa è la mia visione di immagini, in movimento o fissi, sia non solo che un flusso di emozioni ma anche complessa modularsi su quella pluralità di livelli di cui il testo stesso è portatore.
Una “alfabetizzazione” alla cultura audiovisiva attraverso l’esame di competenze e analisi di analisi delle procedure di analisi, di interpretazioni interpretative di testi cinematografici ed iconici.  

2019/2020 
L’Officina dei Sogni presenta il Progetto 

IL CINEMA DEL NUOVO MILLENNIO

“Il cinema, come altri agenti, si adatta a vivere dov’è necessario; una identità fluttuante pronta a modifiche e riaggiustamenti del dispositivo e alla sperimentazione di nuove strade; una macchina flessibile aperta a varianti e possibilità, che schiude una profanazione e una nuova canonizzazione.
Si ha la consapevolezza che “qualcosa è cambiato”, si ha coscienza della dissonanza ma anche del fatto che l’identità del cinema si lega e una sua continua trasformazione e che molti sono gli affluenti, più o meno ricchi di portata d’acqua, che, lungo la strada, a seguire quel fiume che chiamiamo cinema” [Thomas Elsaesser]

10 INCONTRI A CURA DI PIERLUIGI GHEZZI

PROGRAMMA

 IL DIGITALE E IL CINEMA: UNA MUTAZIONE RADICALE

GLI SCENARI

– UNA RIVOLUZIONE TECNOLOGICA

– NUOVE POTENZIALITA’ CREATIVE ED ESPRESSIVE

UNA STORIA

– LA VIDEOARTE COME APRIPISTA

 LA MULTIMEDIALITA’

– CONVERGENZA DI DISPOSITIVI E PRATICHE ARTISTICHE; IBRIDAZIONI, TRA I MEDIA VISUALI

IL DIGITALE NELLA FILIERA

LA PRODUZIONE

– DAGLI STUDIOS AI CONGLOMERATI: GLOBALIZZAZIONE DELL’IMMAGINARIO

– BLOCKBUSTER E 3D: LA SEDUZIONE DELLA SPETTACOLARITA’

LA POSTPRODUZIONE: UNA TAVOLOZZA DIGITAL

– IL TRIONFO DEGLI EFFETTI

– IL COMPOSITING: L’INQUADRATURA COME SPAZIO MUTANTE, LUOGO DI ELEMENTI DIVERSI

LA DISTRIBUZIONE

– LA SMATERIALIZZAZIONE DELLA PELLICOLA: IL FILE ED IL RAGGIUNGIMENTO DI SPETTATORI DISPERSI SU UNA MOLTEPLICITA’ DI PIATTAFORME

L’ESERCIZIO

— PLURIFUNZIONALITA’ DELLA SALA

LO SPETTATORE

— UNA NUOVA IDENTITA’ TRA RESISTENZE ED ADATTAMENTI

— IL PIACERE DELLA MERAVIGLIA: DA UNA VISIONE FRONTALE E UNA VISIONE IMMERSIVA

— DEMOCRATIZZAZIONE DELLA FRUIZIONE: IL CONSUMO FLESSIBILE

TRASFORMAZIONI TESTUALI

GLI ASSETTI NARRATIVI

– COMPLESSITA’ DELLE STORIE E SLITTAMENTI DEL RACCONTO

UNA NUOVA ESTETICA

– LA RIVOLUZIONE LINGUISTICA DEL CINEMA DIGITALE

– IL SET VIRTUALE: GLI AMBIENTI DIGITALI

– UN DIVERSO MODO DI GIRARE: “INQUADRARE” / “PUNTARE”

QUALCHE NOME …

VON TRIER, GREENAWAY, SOKUROV, LUCAS, ROHMER, MANN, KIAROSTAMI, ALTMAN, CAMERON, SPIELBERG, TARANTINO, NOLAN, BURTON, RONEMBERG …

DURATA : il corso sarà articolato in due cicli indipendenti di durata di due ore ciascuno, con cadenza settimanale (lunedì dalle 18,30 alle 20,30).

Primo incontro : lunedì 7 ottobre 2019 – ore 18:30

METODOLOGIA: in ogni incontro si alterneranno brevi analisi teoriche, proiezioni ed analisi di sequenze ad esse correlate ed interventi dei partecipanti.

SEDE : Galleria d’Arte Moderna “La nuova Pesa” – Via del Corso, 530 – Roma

QUOTA DI PARTECIPAZIONE : € 70,00 per ogni ciclo di dieci incontri.

INFO : nuovapesa@farm.it – nuova.pesa@gmail.com   – Tel. 06 3610892

Pierluigi Ghezzi 388 818 0165 – pierluigighezzi1948@libero.it


Link alla descrizione dei corsi

LA NARRATIVITA 'NEL CINEMA
 
CINEMA E PITTURA
 
IL CINEMA ITALIANO SPECCHIO DEL SOCIALE: DAL DOPOGUERRA AGLI ANNI '80

ANNI RUGGENTI: IL CINEMA ITALIANO DEI '60 -'70

CINEMA E FOTOGRAFIA: AFFINITA 'ELETTIVA?

LA STRUTTURA-GENERE: UN SISTEMA IMPRESCINDIBILE

CINEMA E LETTERATURA RACCONTANO

LA FIGURA SPETTATORIALE: DENTRO LO SGUARDO

LA MEMORIA NEGLI OCCHI: IL CINEMA USA ANNI '60 -'70

LA DIMENSIONE LINGUISTICA NEL FILM

UNA PROSPETTIVA SOCIOLOGICA: IL CINEMA ITALIANO E LO SPIRITO DEL TEMPO

CINEMA ITALIANO E MIGRAZIONI

INFO / CONTATTI
e-mail:  pierluigighezzi1948@libero.it
cellulare:  388 8180165

ling-7